interviste

INTERVISTA ALL’AUTORE STEFANO MORETTO

LE INTERVISTE DEL SALOTTO

Bentornati agli appuntamenti del martedì con le interviste de Il Salotto Letterario. Oggi siamo in compagnia di Stefano Moretto, autore del romanzo “Il lupo e la chimera” per la collana Odissea Wonderland di Delos Digital.

Salve Stefano, benvenuto nel mio Salotto e grazie per essere qui in nostra compagnia oggi. Ci racconti qualcosa di lei.

Grazie a lei per avermi invitato! In realtà non c’è molto da dire: sono un ingegnere informatico e ho il pallino della scrittura da quando sono piccolo. Prima di iniziare a studiare seriamente cosa significa scrivere, bazzicavo gdr narrativi online e scribacchiavo qualche racconto breve ogni tanto. Due anni fa ho iniziato a seguire dei formatori di scrittura e mi sono reso conto che ero molto più indietro di quanto pensassi, quindi mi sono messo sotto e iniziato a fare sul serio. Però sì, ufficialmente sono ancora un ingegnere informatico.

A luglio 2021 è uscito il suo romanzo “Il lupo e la chimera” per la collana Odissea Wonderland di Delos Digital. Potrebbe presentarlo brevemente ai nostri lettori?

“Il lupo e la chimera” è la storia di Prisca, una chimera adolescente per metà ragazza e per metà San Bernando, in un mondo in cui le persone hanno iniziato a rivolgersi all’ingegneria genetica per far “evolvere” i propri figli: immagini cosa potrebbe fare un sommozzatore con le branchie di uno squalo o un atleta con l’agilità di un gatto! In questo mondo, però, le chimere sono arrivate solo da qualche generazione e non in tutti gli ambienti si sono ancora abituati alla loro esistenza e questo sarà ben chiaro anche a Prisca. Protagonista del suo romanzo è Prisca, giovane chimera alle prese con i primi amori ma anche vittima di complesse discriminazioni sociali.

Potrebbe spiegarci chi è Prisca e che tipo di problemi la giovane si ritroverà ad affrontare?

La vita di un adolescente spesso non è facile, e lo diventa ancora meno se hai una coda che sbandiera ai quattro venti le tue emozioni. Chiunque sa bene quanto poco basti per ricevere un’etichetta, specie tra i banchi di scuola, e avere qualcosa di così riconoscibile come orecchie da cane e una folta coda di sicuro non aiuta in questo senso. Come se non bastasse, Prisca verrà a contatto anche con delle realtà che non conosceva e non credeva possibili, e in tutto questo avrà un ruolo chiave una certa setta religiosa che basa il suo credo proprio sulla differenza tra umani e chimere.

Che tipo di altre creature fantastiche incontreranno i lettori all’interno de “Il lupo e la chimera” e quale sarà il loro ruolo?

Le chimere non sono solo come Prisca, ne esistono praticamente di ogni tipo: cani, gatti, ma anche capre e squali. Inoltre non tutte le chimere derivate da un animale sono uguali, dipende anche dalla generazione: le chimere nate dal primo incrocio vengono dette di prima generazione e sono molto più “ibride”, mentre i loro figli, detti di seconda generazione, tendono a perdere un po’ i tratti umani. Prisca è di terza generazione: suo nonno è stata la prima chimera San Bernardo della sua famiglia. All’interno del romanzo compaiono chimere diverse appartenenti a varie generazioni e quindi molto variegate tra loro. Inoltre ci sono delle chimere un po’ speciali, anche per i loro canoni.

Sta lavorando a qualche nuovo progetto per il futuro?

Attualmente sto collaborando con la Stone Shelter, per la quale scrivo dei racconti di fantascienza ambientati nel suo universo narrativo. A parte questo sto iniziando la progettazione di un’espansione del mondo del romanzo, in particolare di un certo personaggio sul quale sto avendo dei riscontri molto positivi. Inoltre ho anche una mezza idea per qualcosa in salsa molto più fantascientifica, ma che per ora è solo un’idea nella mia testa e devo ancora decidere che forma dargli. Una storia che riguarda dei robot, un pianeta rosso e un’idea assurda.

Grazie a Stefano Moretto per essere stato in nostra compagnia oggi. Vi ricordo che “Il lupo e la chimera” è disponibile sul catalogo della casa editrice e su tutti i maggiori store online.

Acquista “Il lupo e la chimera” su Amazon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...